Acli Parabita » Archive » Lavoro minimo e cantieri di cittadinanza: domande
Acli Parabita

Lavoro minimo e cantieri di cittadinanza: domande

E’ stata presentata il 12/3/2015 dalla Regione Puglia, la piattaforma online per la presentazione delle domande per il Lavoro minimo di cittadinanza e i Cantieri di cittadinanza.


La piattaforma sarà online a partire dal 16/3/2015 per i Comuni e le imprese del territorio pugliese che vogliono presentare i loro progetti di Cantiere di Cittadinanza e di Lavoro Minimo.
Tramite la piattaforma, i Comuni del territorio e le aziende profit e no profit attive in Puglia potranno manifestare il proprio interesse ad ospitare Cantieri di cittadinanza mentre, a partire dal 20/4/2015, la stessa piattaforma si aprirà ai cittadini che potranno inserire le loro domande di accesso – sia individualmente che per il tramite dei CAF – per partecipare ad uno o più progetti di Cantiere di Cittadinanza o di Lavoro Minimo.
I Cantieri di Cittadinanza durano da 6 a 12 mesi, con un’indennità per il partecipante di € 23 a giornata (massimo € 500 al mese). Per l’attuazione della misura sono state impegnate risorse per € 4 milioni, che a breve saranno integrati con ulteriori € 6 milioni, e che in ogni caso costituiscono la prima tranche di un finanziamento che entro il mese di maggio supererà quindi i 40 milioni di euro (in attesa dell’attivazione del nuovo fondo Sociale europeo).
I Cantieri potranno essere promossi dai Comuni, da organismi pubblici, da imprese e organizzazioni del Terzo Settore, ad integrazione – e non in sostituzione – di attività di produzione di servizi o di manutenzione del patrimonio pubblico. Possono beneficiare di un cantiere i disoccupati da almeno 12 mesi, gli inoccupati e le persone in condizione di specifiche fragilità sociali come disabili, ex detenuti e donne sole.
Il Lavoro Minimo di Cittadinanza è invece rivolto ai percettori di ammortizzatori sociali, anche in deroga, la cui platea oggi in Puglia raggiunge le quasi diecimila unità. Grazie al Lavoro Minimo di Cittadinanza, i Comuni, singoli o associati, che promuovono Cantieri potranno accogliere, per la loro ricollocazione, le persone in cassa integrazione anche in deroga che sosterranno una specifica attività, coerente con il rispettivo profilo professionale. Per il Lavoro Minimo di Cittadinanza sono a disposizione risorse per € 7,5 milioni.

Lavoro minimo e Cantieri di cittadinanza Determinazione del Dirigente Servizio Politiche per il Lavoro n. 298 del 4 marzo 2015

18 risposte a Lavoro minimo e cantieri di cittadinanza: domande

  1. bar-81 says:

    gent.ma ACLI
    in merito a queste iniziative leggo che I beneficiari dei Cantieri di Cittadinanza saranno, nello specifico, persone disoccupate da almeno 12 mesi, gli inoccupati e le persone in condizioni di specifiche condizioni di fragilità come disabili, ex detenuti e donne sole. Per la misura del Lavoro minimo di Cittadinanza invece i beneficiari saranno i percettori di ammortizzatori sociali.

    vorrei sapere io tra chi rientro:

    io ho percepito 2 anni di mobilità in deroga da dic 2011 a dic 2013

    ho presentato il mese scorso domanda di proroga per il 2014 , ma stesso voi mi diceste che sicuramente non verrà accettata avendo già usufruito dei 24 mesi!!!

    voglio capire adesso se io rientro a questo punto tra i possibili beneficiari dei cantieri di cittadinanza oppure del Lavoro minimo di cittadinanza???

    grazie

  2. domenica says:

    dove posso trovare la piattaforma da inserire la domanda per i cantieri di cittadinanza? grazie

  3. Pasqua says:

    buona sera acli io sono ex ccr case di cura riunite l’ultima mobilità in deroga lo avuta dicembre 2011 volevo sapere se ora posso fare domanda per cantieri di cittadinanza grazie e a presto

  4. baldon says:

    Ragazzi e vero che anno spostato la data dei cantieri minimo di cittadinanza al 05/05 2015?l

  5. baldo says:

    Spett.le acli ma la domanda dei cantieri minimo di cittadinanza e stata rinviata al 05/05/20!5?

  6. mary says:

    salve! mio fratello risulta iscritto nelle categorie protette e a 30 anni è Inoccupato. potrebbe fare domanda o ci sono vincoli dal punto di vista dell’isee? grazie in anticipo

  7. alebari86 says:

    Salve ma il lavori di cittadinanza riguarda solo chi fa parte di cassa integraIone in deroga??? Chi fa parte della mobilità nn ha diritto a più nnte??

  8. fabio says:

    Sul bando del programma cantieri di cittadinanza,ho notato che per partecipare bisogna averu un isee pari o al di sotto di tre mila euro. Il mio problema è che nell isee 2015 risulta un totala di 4250 euro ma non dovuto ad un reddito retributivo, ma è solo il valore patrimoniale della mia casa. Da premettere che sono disoccupato da sei anni ed ho percepito l ultima indennità degl ammortizzatori sociali nel 2013. Saró costretto a mangiare la casa…

  9. Sergio says:

    Voglio sapere se le persone che vivono da sole,possono fare domanda per Cantieri di Cittadinanza. Grazie

  10. fabio says:

    Sono disoccupato da cinque anni e l ultima volta che ho percepito la mobilità è stato nel 2013. Stavo aspettando questi cantieri di cittadinanza da l anno scorso e vedendo i requisiti ho notato che l idee deve essere al di sotto dei 3000 euro. Il mio idee2015 è di 4200 e quindi supera il limite previsto. Ma questa cifra é solo il valore mobiliare della mia casa, ma dovrò mangiare la casa dato che superò l isee previsto?

  11. Michele says:

    Salve Acli. Io ho percepito la mini aspi fino ad aprile avendo lavorato 4 mesi dal 9 settembre 2014 al 31 dicembre 2014. No ho perciò maturato 12 mesi di disoccupazione , ne sono disabile e ne donna sola. In quale progetto rientro ? E della asdi che ho letto potete dirmi qualcosa ? Grazie buon lavoro

  12. francesco says:

    Salve, in merito al lavoro minimo di cittadinanza, chiedo se sono previsti dei giorni di ferie per chi, come me, ha iniziato il 6 luglio e gli si è prospettato di non avere ferie sia ad agosto che nel periodo natalizio.
    Premetto che sono a conoscenza della possibilità di poter usufruire di assenze pari al 30% dei giorni di lavoro (circa 39 giorni) che devono però essere giustificati.
    Ringrazio come sempre per la Vs. gentilezza e l’aiuto che costantemente ci date

    Francesco

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 − 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Categorie
Archivi
Cerca:
sostieni-acli-parabita