Acli Parabita » Archive » Ammortizzatori sociali in deroga 2014: chiarimenti Ministero
Acli Parabita

Ammortizzatori sociali in deroga 2014: chiarimenti Ministero

Sono stati forniti dal Ministero del Lavoro, con nota del 24/11/2014, i chiarimenti richiesti dalle Regioni in merito agli ammortizzatori sociali in deroga 2014.


A seguito dell’entrata in vigore del decreto interministeriale n. 83473 dell’1/8/2014, infatti, erano sorti numerosi dubbi interpretativi in merito all’ambito applicativo ed alla platea dei beneficiari.

Ammortizzatori sociali in deroga 2014 – chiarimenti Ministero al Decreto Interministeriale n. 83473 2014

92 risposte a Ammortizzatori sociali in deroga 2014: chiarimenti Ministero

  1. marcella says:

    Salve. Io avrei terminato i due anni di mobilità in deroga a maggio di quest’anno(2014). Non si sta capendo niente…Vorrei tanto capire se stanno procedendo verso una proroga x questi mesi del 2014,visto che l’anno sta per finire e continuano a fare riunioni dove non arrivano a nessun accordo…nel caso finalmente si accordassero io ho ancora diritto a quei mesi pregressi? Grazie

    • Senza un accordo regionale che stabilisca una volta per tutte a chi sarà riconsociuta la mobilità in deroga 2014, è impossibile rispondere con certezza. In base al decreto ministeriale ed ai vecchi accordi, dovrebbe averne diritto, ma dobbiamo aspettare i documenti ufficiali per esserne sicuri.

  2. venox says:

    ciao marcella e’ ben scritto che come nel tuo caso hai diritto a ulteriori 10 mesi di mob in deroga

  3. cornelia says:

    Sign.Acli si puo presentare la domanda di mobilita in deroga e quanto e il termine di scadenza grazie

  4. romj says:

    Salve , io ho terminato la disoccupazione a giugno 2013, vorrei sapere se dopo 14 anni di contributi versati fino al 2012 posso fare la richiesta per usufruire di questi ammortizzatori ?
    Ad oggi sono disoccupato , senza reddito e come moglie e figli a carico .

  5. Antonio says:

    La domanda non si può presentare questi sono i chiarimenti del ministero ora la palla passa alle regioni con i loro decreti.

    Da quello che si capisce è che chi ha usufruito della mobilità per una durata inferiore a tre anni ha diritto ad almeno 7 mesi per il 2014 + eventuali 3 mesi se noi come Puglia rientriamo tra quelle regioni che ne hanno diritto.

    Chiedo conferma ad Acli.Grazie

  6. romj says:

    L’assurdità della cosa è che chi ha lavorato un solo anno , magari part time e a casa comunque hanno un ulteriore reddito , danno o hanno dato la mobilità in deroga .
    A quelli come mè che hanno versato quasi 20anni di contributi e 14 ininterrottamente , danno solo la disoccupazione e dopo a morire di fame , dimenticati dallo stato e da tutti .
    Come facciamo a tirare avanti , come facciamo a sfamare i figli , come facciamo a pagare le bollette ?
    Siete Assurdi.

  7. ENZA says:

    Da questi chiarimenti mi sembra di capire che i dipendenti di studi professionali non hanno più diritto alla mobilità in deroga. Questo è il mio caso anche se ho percepito 19 mesi di mobilità in deroga da 05/2012 a 12/2013 e non 24?
    Gentile Acli apetto un vostro parere. Grazie

    • Nel decreto è scritto chiaramente che le norme non sono applicabili agli studi professionali. Uno spiraglio potrebbe essere dato dal fatto che il decreto è entrato in vigore solo in agosto, ma per questo occorrerà vedere cosa stabilirà la Regione nell’accordo (tuttavia, successivo al decreto stesso).

  8. michel says:

    spett. acli per chi a usufruito delle sostegno al reddito e a gia fatto tre anni di mobilita in deroga cosa deve fare?

  9. americo says:

    informateci sulla proroga

  10. silvio says:

    Domanda per ACLI e per chi è in grado di darmi una risposta “seria”: ho fatto 8 mesi della vecchia Indennità di disoccupazione e, dopo, 35 mesi di Mobilità in deroga. I due periodi si sommano? In pratica io avrei usufruito di Mobilità in deroga per più o per meno di 3 anni? Grazie.

  11. domenico says:

    No Silvio, le due indennità non si sommano

  12. EMILIO says:

    Spett. Acli, vorrei sapere se avendo usufruito di 4 anni di mobilita’ ordinaria e solo 2 anni di deroga rientro nella platea degli aventi diritto alla proroga 7+3 .
    Siamo certi di avere delle Vs. risposte inquanto esperti del settore e operatori continuamente informati, sensibili alle preoccupazioni di gente ormai allo sbando che sperano in questa importante forma di sostegno.

    Grazie

    • Per rispondere con certezza, bisognerebbe avere l’accordo regionale che ancora aspettiamo. Dipende, poi, anche da quando sono conclusi i due anni di mobilità in deroga.

    • EMILIO says:

      La i due anni di mobilita’ in deroga sono terminatti esattamente il 31/12/2014.Posso ambire alla proroga della deroga??

      saluti

      • EMILIO says:

        Scusate volevo dire che i 2 anni di deroga sono terminati il 31/12/2013.posso sperare nella proroga ?????

        • MIMMO says:

          emilio tecnicamente si, hai diritto ad altri 10 mesi se sei del sud….di cui sarebbero 7mesi piu altri 3 mesi!!poi pero’ bisogna vedere che dice la regione puglia!!!!perche e vero che hai diritto in base al decreto che è uscito,ma poi il governo ha dato facolta’ alle regioni ,quindi bisogna aspettare e vedere cosa dice la regione!!!!spero di esserti stato di aiuto e di essere stato chiaaro…ciao

      • Il decreto prevede che la mobilità possa essere concessa al massimo per i mesi del 2014, senza possibilità di prorogarsi nel 2015.

  13. americo says:

    ma qua parlate di mese anni ma nn lo capite che nn si puo’ fare la proroga anche per chi non ha usufruito dei 2 anni come me quando si fa sta proroga mai e’ finito il 2014

  14. francesco1 says:

    non cè risposta non si sa niente e niente si saprà ancche acli non da piu risposte perche non sa cosa dire….

  15. Enza says:

    Ieri ho chiesto informazioni in merito agli ex dipendenti degli studi professionali, esclusi a quanto pare dalla mobilità in deroga 2014. Non ho avuto risposta e pare sia stata cancellata la mia richiesta. È possibile gentile Acli sapere perché?

  16. fieramosca669 says:

    Americo non credo sia come dici tu, altrimenti come si spiega che altre regioni stanno pagando la mobilità in deroga? E poi leggi un pò qui….

    Destinati a regioni per finanziare ammortizzatori in 2014

    Roma, 28 nov. (askanews) – Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, con un decreto firmato di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha reso disponibili ulteriori 503 milioni per il finanziamento della cassa integrazione e della mobilità in deroga. Le risorse sono assegnate alle Regioni e consentiranno di proseguire l’erogazione dei trattamenti di cassa integrazione e mobilità in deroga per l’anno 2014. Lo riferisce una nota del ministero.

  17. terry says:

    Sign acly le volevo chiedere una grntilezza , ieri ho chiamato al mio patronato x chiederle quache informazione sulla proroga della mobilita ma mi da sempre delle insicurezze .lei mi sa dare qualche certezza? Gtazie x la sua risp e opinione

  18. andrea says:

    Speriamo ci siano buone risposte…

  19. SALVATORE 2 says:

    Attenzione questo e stato comunicato da INPS nazionale.
    E per tanti saremo come gli esodati con un solo prospettiva che gli esodati dopo qualche anno andranno i pensione NOI NO

    L’Inps ha comunicato che bisogna bloccare la mobilità in deroga per tutti i lavoratori che hanno già usufruito dei normali ammortizzatori sociali

    dice che la mobilità in deroga non può essere riconosciuta ai lavoratori che hanno già fruito
    di mobilità ordinaria,

    dell’indennità di disoccupazione

    Aspi e

    della mini Aspi e

    della disoccupazione agricola
    con requisiti ordinari e straordinari

  20. EMILIO says:

    Salvatore ,sei sicuro ? ci dai il linck della’ articolo.

  21. SALVATORE 2 says:

    per EMILIO

    http://gds.it/2014/11/29/mobilita-a-rischio-per-30-mila-disoccupati_270658/

    Mobilità in deroga, in Sicilia
    stop per 30 mila disoccupati
    di Giacinto Pipitone — 29 Novembre 2014

  22. davide says:

    buongiorno…volevo sapere ma io che ho presentato regolare domanda di mobilita in deroga x il 2013 e nn ho ricevuto piu niente a parte i primi 4 mesi 2013….. cosa dovro’ fa???

  23. Antonio says:

    Già dal 2013 chi aveva usufruito della ordinaria o disoccupazione o altro non rientrava nella mobilità in deroga nonostante l’assurdità della cosa non dicono niente di nuovo.

  24. EMILIO says:

    Grazie Salvatore ,comunque speriamo che prevalga il buon senso , diversamente e’ facile capire cosa potra’ succedere.

  25. donato says:

    Gentile Acli, ho fatto tre anni di mobilità ordinaria (ottobre 2009-ottobre 2012) poi ho fatto mobilità in deroga per da ottobre 2012 al 31 dicembre 2012 (circa tre mesi di deroga). Successivamente questo anno ho percepito il sostegno al reddito con i corsi. Vorrei gentilmente sapere se posso fare la domanda per la mobilità in deroga 2014 o 2015. Grazie per la Vostra gentilezza.

    • Dipende da cosa verrà stabilito dalla Regione Puglia riguardo a soggetti già esclusi. In base al decreto ministeriale, potrà usufruire al massimo di altri 10 mesi del 2014. Di certo, non per il 2015.

  26. vincenzo says:

    gentile acli, vorrei sapere, se mio nonno che prende già una pensione di lavoro, la reversibilità di mia nonna, e l’accompagnamento, abbia diritto alla mobilità in deroga?

  27. vincenzo says:

    salve acli,vorrei porre un quesito che mi attanaglia: nella mobilità in deroga relativa all’eventuale proroga del 2014, rientrano anche coloro che sono stati esclusi nel 2013 in base al precedente decreto, coloro i quali hanno esaurito i 2 anni nel 2013 e che quindi non hanno superato i 3 anni come previsto dalla circolare ministeriale? In altre parole, gradirei sapere, se chi ha esaurito i 24 mesi nel 2013, verrà valutato come chi non ha ancora finito i medesimi mesi, nell’anno corrente (2014)?

    • Il nodo da sciogliere è proprio questo. Bisogna vedere se la Regione riammetterà o meno i soggetti già esclusi.

      • Cosimo says:

        Scusi ma la regione non deve attenersi al decreto ministeriale?

      • vincenzo says:

        personalmente suppongo che chi è stato escluso rimane escluso, sarebbe un lavoro inverosimile per la regione riaccogliere tutti e francamente lo ritengo iniquo….

        • SALVATORE 2 says:

          vincenzo ( francamente lo ritengo iniquo….)

          Complimenti per te lo ritieni iniquo
          Nelle tue parole mi ricorda un amico che diceva non e a me il licenziamento quando e arrivato a lui.
          Chiese a me ma e ingiusto
          Io li risposi ricordando le sue parole è iniquo a noi si a te no.
          Morale se
          Non ci si aiuta tra di noi loro faranno sempre un buon Natale sulla nostra pelle.
          Buon Natale Vincenzo ti augura di non trovarti nella parola (iniquo.)

          • vincenzo says:

            È equo secondo te che esistono persone che sono state licenziate da poco, e dopo la disoccupazione ordinaria stanno in mezzo ad una strada? È equo secondo te che ci sono persone che hanno esaurito la disoccupazione ordinaria nel 2013 e a malapena hanno preso 3-4 mesi di mob. In deroga e non sanno se prenderanno un soldo relativo al 2014? È equo secondo te che ci sono persone che hanno percepito 4 anni di mobilità ordinaria e 2 anni di mobilità in deroga?’l'auguri che tu mi fai , di trovarmi in una condizione di inquità è inopportuno, perchè mi trovo già in una condizione di forte iniquità vivendo in una regione che tende a favorire chi è stato già lautamente ricompensato e ad escludere chi i soldi non li ha visti neanche nel sonno…..

            • max says:

              Concordo Vincenzo. Io ho terminato la disoccupazione a maggio 2013.non rientro in nulla.gente che esce da mobilita di 36 mesi si lamenta pure

  28. gigi says:

    Chi è che ha diritto a fare la domanda al progetto” lavoro di cittadinanza”, scusa.Il mio comune fa parte in quel’elenco però mi è stato detto che non rientro visto che ho finito la mobilità in deroga già da luglio 2013, con i 24 mesi. Però adesso mi hanno chiamato dopo tempo x i corsi che li sto frequentando. Chi mi sa rispondere se veramente è come dicono loro?. Grazie.

  29. Luigi says:

    Salve Acli,mia moglie ha terminato la mobilità ordinaria a Maggio 2014, ma durante il periodo della mobilità ha percepito la maternità per circa sei mesi.Posso usufruire della mobilità in deroga,sempre se ci sara’ un accordo in Regione,???.Ringraziandovi anticipatamente un saluto e Auguri di Buon Natale.

  30. vittorio says:

    Ma adesso cosa aspettano a incontrarsi ? Penso che se entro il 31.12.2014 non

    succede niente,amici del forum di ACLI PARABITA,ci dobbiamo riunire e formare un

    comitato o un movimento di tutti coloro che vivono questo disagio,di vivere alle

    speranze che questi soggetti che di tutti noi,se ne fregano.Tanto i nostri commenti

    su questo forum,è solo uno sfogo di rabbia,che resta inascoltato dai nostri politici

    e sindacati.Teniamoci sempre in contatto,io scrivo sempre alla Regione Puglia,e devo

    dire che mi rispondoo sempre.Se necessario andiamo direttamente in Regione Puglia.

    Tanto io ho tutti i contatti,speriamo che la prossima settimana si riuniscano.

  31. mariano says:

    vai su facebook ce un gruppo che martedi vano in regione a manifestare si chiama aggiornamenti mobilita in deroga

    • emilio says:

      Grazie a tutti coloro che potrebbero ma che nulla fanno per lenire le sofferenze e le umializioni che persone nelle ns. condizioni vivono quotidianamente. Grazie per farci passare l’ennesimo natale all’insegna dell’insicurezza e della poverta’, temo che proprio l’ indifferenza sia la nuova forma dello sterminio sociale.

  32. mirko says:

    AMICI MI SA CHE STANNO ASPETTANDO LE NUOVE VOTAZIONI PER IL PROSSIMO PRESIDENTE DA ELEGGERE…….MAGARI CI STRABIGLIERANNO CON I SOLITI FANTASCIENTIFICI EFFETTI SPECIALI E CON UN PEZZO DI PANE CI COMPRERANNO………CHIAMALO VOTO DI SCAMBIO….??
    A PENSAR MALE CI SI FA PECCATO ….MA A VOLTE CI SI AZZECCA SEMPRE…..

    • Cosimo says:

      Caro Mirko hai perfettamente ragione però questa volta nessuno deve presentarsi alle urne, basta prese in giro

      • mirko says:

        il problema è proprio quello……ai signori che ci amministrano non se ne fregano niente se l’astensione arriva anche al 90%…..a loro gli bastano anche qualche migliaia di voti per comandare 60 milioni di italiani….e in questo modo ce li ritroviamo per altri 20 anni invecchiati ma sempre gli stessi ladri di 30 anni fa e ce li dobbiamo anche ritrovare nei vari programmi televisivi…….mi chiedo….ma quando reagiremo….forse mai ormai ci siamo così abituati a prenderlo in quel posto che ci prendiamo gusto…..

  33. vittorio says:

    ciao,amici avete notizie da chi doveva andare a Bari,alla Regione Puglia,per sapere qualche notizia,in merito all’incontro che dovrebbero avere i signori della Regione con le parti sociali? Questo benedetto incontro quando hanno deciso di farlo? Aspetto notizie teniamoci informati.

  34. emilio says:

    Stamani ho risentito per l’ennesima volta il numero dedicato per la mobilità’ della regione,l’ addetta mi ha riferito per l’ennesima volta che si attendono ulteriori chiarimenti ministeriali,perché’ i precedenti non erano esaustivi. Credo che ormai stiamo vivendo nel grottesco tra il dramma della gente e il ridicolo della politica.

    • Cosimo says:

      Hai ragione Emilio questi stanno giocando sulla nostra pelle,quali altri chiarimenti stanno aspettando se il decreto parla chiaro,sono tutte scuse

  35. Antonio69 says:

    Ciao a tutti, questa la risposta che mi ha dato la Regione alla richiesta se fosse possibile presentare la domanda per il 2014:

    Al momento la Regione Puglia è in attesa di chiarimenti da parte del Ministero circa la definizione della platea dei beneficiari della mobilità in deroga.

    Ad oggi tali chiarimenti non sono ancora stati trasmessi.

    Non appena li riceveremo provvederemo a convocare le parti sociali per la firma dell’Accordo regionale sugli ammortizzatori.

    Cordiali saluti

    —————————————

    GIUSEPPE LELLA

    Dirigente

    • Cosimo says:

      Antonio a me sembra che la regione stia prendendo tempo perchè il ministero ha già emanato un decreto ad agosto e ha fornito ulteriori chiarimenti alla regione nel mese di novembre,cosa devono chiarire ancora?

  36. vincenzo says:

    la direttiva ministeriale è un’indicazione volta a definire i limiti entro cui le regioni possono elargire gli ammortizzatori sociali in deroga, senza accordo regionale, senza il decreto che specifica la decisione che si prende tra le regioni e le parti sociali, la direttiva ministeriale è priva di ogni significato; infatti l’accordo che si prende nell’incontro tra parti sociali e regione, (accordo del quale stiamo ancora aspettando l’incontro), successivamente, viene sottoposto al vaglio ministeriale, e se il ministero da l’ok, diventa decreto! solo dopo possono partire gli esami dei beneficiari (gli aventi diritto) e quindi i mandati di pagamento….
    P.S. mi auguro che questi messaggi che scrivo vengano intesi come atti di solidarietà, perchè francamente non ci guadagno nulla nel dare informazioni, anzi spesso accade che che quello che si scrive venga frainteso e travisato, e preso stupidamente come una minaccia…..se dovessi esprimere un desiderio, vorrei che gli ammortizzatori sociali sparissero completamente, e che ci fosse un lavoro dignitoso e sufficiente per tutti, perchè siamo tutti inseriti in un circuito impantanato, mendicando un elemosina che tarda sempre di più a venire. La fame ce l’ha tutta la Nazione, stiamo tutti male, ma questo non significa che se le cose vanno male, dobbiamo fare guerra tra di noi, senza motivo, senza nessun obiettivo, solo per scagliare verso il prossimo le proprie frustrazioni….Mi auguro che tutto si risolva nel più breve tempo possibile nel modo migliore per tutti….

  37. emilio says:

    Caro Vincenzo leggo con interesse il tuo commento perche’ da una giusta informazione e ai tipi pragmatici credo sia quello che interessa.Per quanto riguarda la parte finale del tuo commento credo che la ” guerra ” non e’ tra di noi ma contro chi ci governa che con un lavoro o con un decente sussidio ” reddito di cittadinanza ” e non piu’ la lotteria della mobilta’ , una volta si ….. una volta forse …..una volta dipende dal ministero ecc. ecc., garantirebbe alla gente comunque di sopravvivere e non solo di pensare a stravive loro !!!!!!!!!!!!!!!!!

  38. potito says:

    Gent.le Acli ho saputo da diversi ex lavoratori collocati in mobilita’fino a dicembre 2012,che ci spettano le due mensilita’ di gennaio e febbraio 2013.Io che sono stato in mobilita’ da maggio 2008 a maggio 2012 e in deroga fino a dicembre 2012,ho diritto ai 2 mesi,e si come ottenerli? Grazie di una risposta esaustiva.

  39. potito says:

    C’e'qualcuno che ha ricevuto gennaio febbraio 2013? Se si come fare per ottenerli?

  40. rossana says:

    si è sicuri ke i corsi verranno retribuiti? io comincerò lunedì speriamo bene

  41. anna says:

    Acli buongiorno un informazione sono stata chiamata dal centro impiego per un corso ma e vero che puo durare tutta la giornata grazie

  42. vincenzo says:

    Gentile Acli, desidererei sapere, perchè non si può avere trasparenza, circa le date degli incontri tra regioni e parti sociali? perchè la regione ha la facoltà di dirci che un determinato incontro non si sà quando si terrà? noi vogliamo le date!

  43. silvio says:

    Una domanda per chi ha frequentato i corsi del Sostegno al Reddito. Ho percepito la indennità per il corso di 30 ore e anzichè 150 euro mi hanno corrisposto 143.10 euro. E a voi? Cosa sono quei 6.90 euro mancanti? Non sono imposte perchè nel prospetto che mi è stato consegnato l’imposta netta risultante è zero!

  44. americo says:

    io sono stato chiamato dal centro per l inpiego per il corso il quale mi comunicavano che potevo rifiutarlo nn succedeva nulla e vero questo

  45. teresa says:

    salve acli, mi chiamo teresa, ho percepito due anni di mobilità ordinaria da febbraio 2007 a febbraio 2009, poi da marzo 2009 al 31 dicembre 2012 ho percepito la deroga.HO sostenuto quest’anno i corsi per il sostegno al reddito ed ho percepito i relativi soldi 2.500 più le indennita di 5 euro per 120 ore. In base ai nuovi accordi potrò avere ancora qualcosa? devo presentare qualche domanda?per 2014 o 2015?grazie

  46. teresa says:

    Sono nuovamente teresa, mi correggo, devo percepire ancora le 450 euro riguardanti le indennità delle 90 ore del corso di informatica, ma per il 2014 0 2015 c’è qualcosa per gli esclusi dalla deroga 2013? grazie

  47. bar81 says:

    Mi rivolgo alla gent.le ACLI o a chiunque del sito sia in grado di farmi chiarezza: da quanto capisco l’attuale proroga per la mobilità in deroga (gennaio-luglio 2014)può essere presentata solo da chi al 31-12-2013 non aveva ancora fatto 24 mesi di mobilità.Ora io personalmente il 31-12-2013 ho esattamente fatto 24 mesi sono pertanto esclusa? quindi non posso presentare domanda?
    ma fatemi capire quel decreto(emanato ad AGOSTO) che invece parlava di altri 7+3 mesi per chi al 31-12-2013 aveva meno di 3 ANNI di mobilità è un ALTRO DECRETO??? GRAZIE in anticipo a chi mi aiuterà a fare chiarezza…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 8 = 16

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Categorie
Archivi
Cerca:
sostieni-acli-parabita